"Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti"

Full Version   Print   Search   Utenti   Join     Share : FacebookTwitter
james c
00Thursday, December 3, 2009 6:36 PM
Oasi Felina Bologna !
Chi vi scrive è Marzia. Sono la referente di un gruppo di volontari, costituitisi in Onlus, che gestiscono un’Oasi Felina attrezzata sita nella zona della Bolognina. Vorremmo lanciare un appello a tutti i vostri lettori. Purtroppo è sempre più difficile portare avanti la nostra attività solo con le nostre forze e, pur comprendendo che la situazione economica non è delle più floride, per tutti, vogliamo segnalare la nostra che, come tutte le situazioni di volontariato, vive della generosità delle persone. La nostra Oasi sta attraversando, ormai da tempo, un periodo di grossa difficoltà economica. Per una struttura come la nostra, con le risorse che diminuiscono e gli abbandoni che aumentano, se non ci saranno fatti nuovi, c’è un serio rischio di tracollo, con conseguenze davvero tragiche per i nostri piccoli ospiti.
L’oasi della bolognina nasce in modo estemporaneo per l’attività di alcune “ Gattare” che più di 15 anni fa andavano lungo il Navile per dare da mangiare ai gatti randagi che li vivevano. L'area era in parte di proprietà dell'Università di Bologna, i gatti trovavano rifugio fra i ruderi di vecchie abitazioni diroccate e i resti della vecchia fornace Gallotti. Indicativamente nel 1993 la colonia fu regolarmente censita presso il comune di Bologna. I gatti, nel frattempo aumentavano, i volontari pure; fino ad arrivare, circa 3 anni fa, a 15 volontari e circa 80 gatti. A questo punto l'università richiese di sgomberare la zona ma, su delibera del quartiere, la colonia doveva essere spostata solo dopo aver individuato un'area idonea ad ospitare i gatti e coloro che li curavano. Non mi dilungherò a descrivere tutte le vicissitudini che portarono ad individuare l'area attualmente occupata ma, alla fine, in 2 settimane, riuscimmo a trasferire i gatti e tutte le suppellettili e attrezzature dalla vecchia oasi alla nuova, mettendo in piedi una specie di caccia grossa. Dopo circa un mese ricevemmo la non gradita visita di "Ignoti" che, tagliando la recinzione, entrarono in Oasi per rubare vecchie coperte, mettendo sottosopra tutto quanto, ma sopratutto facendo scappare l'80% dei gatti, che ovviamente e fortunatamente tornarono nella vecchia oasi. Catturarli nuovamente e riportarli dentro l'Oasi nuova non fu un'impresa da poco; la cosa si ripeté per altre 3 volte, con nostra disperazione e non aggiungo altro, senza che il comune facesse niente per mettere in sicurezza la recinzione e l'area circostante. Tutto ciò che è stato fatto (impianto d'allarme, illuminazione notturna dell'area, rinforzo della recinzione con griglie anticesoiamento ecc. ecc.) lo abbiamo implementato noi, e non abbiamo ancora finito in quanto l'area esterna l'oasi che vorremmo illuminata, è ancora completamente al buio con rischio di atti vandalici da parte di malintenzionati.
La situazione attuale è, quindi la seguente:
Superficie disponibile: 900 mq circa
Gatti mediamente ospitati: più di 100
Budget di spesa per la gestione dell'Oasi: 30.000 euro/anno (previsti in aumento) dei quali: 80% spese veterinarie, 20% utenze, combustibili, materiali di manutenzione, sabbia, cibo specifico. Il 95% del fabbisogno cibo lo raccogliamo attraverso banchetti settimanali, il 40% del cibo raccolto lo distribuiamo ad alcune colonie che non hanno la possibilità di auto sostenersi (assistono circa altri 150 gatti). I fondi che raccogliamo provengono da Banchetti, donazioni estemporanee, iniziative annuali (Vendita calendari), adozioni a distanza, spesso nostre tasche.
Ovviamente siamo tutti a Vostra disposizione se volete approfondire meglio la conoscenza della nostra struttura dove saremo felici di accogliervi per farvela visitare ed illustrarvi le nostre iniziative.
Ora siamo alle soglie del Natale e del nuovo anno. Questo è un periodo in cui molti si rivolgono a Voi per aiuto e sostegno; noi siamo piccoli e dedichiamo molto di noi stessi a queste piccole creature che tanto danno e poco chiedono. Vi prego aiutateci a portare avanti la nostra Oasi, una piccola donazione per noi è un grande aiuto e se molti di Voi ascolteranno questo nostro appello, con un piccolo gesto d'Amore e di Generosità avranno in cambio tanta riconoscenza e gratitudine e perché no, vedendo un micio randagio, nel vostro cuore saprete che siete fra coloro che, per tramite nostro, potranno aiutarlo e salvarlo.
Per Aiutarci potete contattare telefonicamente Marzia 3280970212, oppure Giancarlo 330826262
Per il vostro contributo economico potete fare un versamento sul C/C postale 72872351 intestato a Babini Giancarlo
oppure sul conto corrente bancario :BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA VIA MARCO POLO C.C. 1853472 IBAN IT45G053872404000001853478 intestato all'Oasi Felina Bologna Onlus
Un sentito ringraziamento a tutti coloro che accoglieranno il nostro appello.
Marzia
|=Valentino=|
00Friday, December 4, 2009 10:56 PM
domanda...

come puo' il forum aiutare i mici, oltre che donare soldi???
Questa è la versione 'lo-fi' del Forum Per visualizzare la versione completa click here
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:08 AM.
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com